Giustificazione documentale delle trasferte: l’interpello n. 22/2018 dell’Agenzia delle entrate

Il reddito di lavoro dipendente, in base al principio di onnicomprensività, è costituito da tutte le somme e i valori che il dipendente percepisce a qualunque titolo nel periodo d’imposta in relazione al rapporto di lavoro. L’articolo 51, comma 5, Tuir, regola la disciplina di indennità e rimborsi spese percepiti dal lavoratore in occasione di trasferte o missioni. L’Agenzia delle entrate, con la risposta a interpello n. 22/2018, ha fornito alcuni chiarimenti in merito alle modalità di documentazione delle spese di trasporto sostenute in occasione di trasferte fuori del territorio comunale di cui al citato articolo 51, comma 5, Tuir.

Di seguito è possibile scaricare l’approfondimento scritto dal Dott. Dario Fiori per conto di Gruppo Euroconference S.p.a. nella rivista “La circolare di lavoro e previdenza” n. 43/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.