Startup innovative: requisiti e principali benefici

LE STARTUP INNOVATIVE

In questo particolare momento storico nel quale la pandemia da Covid-19 ci ha costretto a cambiare drasticamente le abitudini di vita, stiamo assistendo ad una vera e propria “accelerazione digitale”.

Nel 2012, il D.L. 179/2012 ha introdotto una specifica disciplina con l’obiettivo di favorire nuove opportunità d’impresa e sviluppare un ecosistema dell’innovazione italiana dinamico e competitivo.

La startup innovativa è un’impresa ad alto contenuto tecnologico, con forti potenzialità di crescita ed accesso ad importanti benefici e può rappresentare, soprattutto in questo momento storico, un importante strumento giuridico a disposizione degli imprenditori italiani.

LA CRESCITA COSTANTE DEL NUMERO DI STARTUP INNOVATIVE

Le startup innovative si assestano ormai stabilmente sopra quota 10mila. Al 1° gennaio 2021 se ne contano 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione. Al 1° gennaio 2020 se ne contavano 10.882. Tale dato ci dimostra che, anche in un anno di straordinaria crisi economica come il 2020, le startup innovative sono aumentate di circa 1.000 unità (ovvero del 10%).

DISTRIBUZIONE TERRITORIALE

La Lombardia ospita oltre un quarto di tutte le startup italiane (27,0%). La sola provincia di Milano, con 2.282, rappresenta il 19,2% della popolazione, più di qualsiasi altra regione. Superano quota mille il Lazio con 1.383, che rappresenta l’11,6%, (in gran parte localizzate a Roma, 1.237, il 10,4% del dato nazionale) e la Campania, con 1.053, 8,9% del totale nazionale. Tuttavia, la regione con la maggiore densità di imprese innovative è il Trentino-Alto Adige, dove circa il 5,4% di tutte le società costituite negli ultimi 5 anni è una startup.

IL FATTURATO

Le startup innovative sono soprattutto micro-imprese, con un valore della produzione medio di poco superiore a 184,7 mila euro. Tale risultato è anche dovuto al ricambio costante di startup: per definizione, le imprese “best-performer”, più consolidate per età e fatturato, tendono progressivamente a perdere lo status di startup innovativa.

INFOGRAFICA

Di seguito pubblichiamo una infografica realizzata dallo Studio Fiori, con l’intento di sintetizzare i requisiti ed i principali benefici delle startup innovative.

Per avere ulteriori info sulle startup innovative contattaci.

start up innovative

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.